Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti. Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Cookies Policy

Istituto Comprensivo Lodi Terzo

Il PI DAY arriva anche alla scuola Don Milani

pi dayIl numero pi greco, correttamente interpretato, contiene l’intera storia dell’umanità.
[Martin Gardner]

Il 14 marzo anche alla scuola media Don Milani si celebrerà il Giorno del Pi greco, insieme a migliaia di scuole in tutto il mondo!
Una festa della matematica, un giorno dedicato ad attività interdisciplinari ma aventi come punto d’unione il cerchio e la magica sequenza di decimali del numero π.

Perché festeggiare il numero PI greco

Fin dall’antichità il numero PI greco ha impegnato gli studiosi di matematica stimolando curiosità, perplessità e una certa insoddisfazione: il numero non appariva tra i razionali seppure presente nella risoluzione di molti problemi geometrici.
Ora tutti hanno imparato ad accettarlo, perché da tempo ha fatto il suo ingresso come elemento del campo dei numeri reali, ben definiti a partire dal campo razionale.
Rimangono tuttavia molti aspetti intriganti legati a PI greco e alla sua rappresentazione decimale, 3.14159265…, tanto da promuovere una festa: il 14 marzo di ogni anno, secondo la scrittura anglosassone della data.
Proposta nel 1988 dal fisico Larry Shaw dell’Exploratorium di San Francisco, è diventata ormai una festa internazionale, diffusa e celebrata in tutto il mondo nelle università scientifiche, nei licei e nelle scuole secondarie e primarie.

Ed ecco che l’atrio della Don Milani si colora di una lunga sequenza di numeri di cartoncino colorati, ritagliati dai ragazzi di varie classi: in ogni numero c’è un nome, a rappresentare che all’interno del numero pi greco possiamo trovare qualsiasi sequenza di numeri, anche la nostra data di nascita …

E allora … Happy PI Day!

[Chiara Rezia Loppio – docente di Scienze Matematiche, Fisiche, Chimiche e Naturali]

Galleria fotografica

Clicca sulle immagini per ingrandirle.